Regista: Rupert Goold
Anno: 2019
Data di uscita: 30 gennaio 2020
Distribuzione: Notorious Pictures
Cast: Renée Zellweger, Rufus Sewell, Finn Wittrock, Bella Ramsey

Questa volta voglio parlarvi di “Judy”, il film diretto da Rupert Goold che racconta l’ultimo periodo della vita della grande star Judy Garland, portata sullo schermo da Renée Zellweger che ha anche vinto un Oscar per la sua interpretazione. Premi meritatissimi… non solo il riconoscimento dell’Academy ma anche il Golden Globe, l’independent Spirit Award ma anche tanti altri. La performance straordinaria dell’attrice, al netto di quelle sue caratteristiche mossette con le labbra, è davvero intensa e rende tangibile la disperazione e anche l’ingenuità, a volte, del non poter fare a meno del pubblico, dello spettacolo, come unica forma di affetto vera e tangibile forse mai conosciuta. Durante il film, infatti, i flashback ci raccontano squarci della sua gioventù finta, costruita a tavolino dall’industria di Hollywood che ne controlla e gestisce l’esistenza, sfruttando il suo talento senza un briciolo di umanità e con la complice assenza della sua famiglia. Scena finale vista con le lacrime agli occhi. Com’è il film? Il film è l’interpretazione di Renée Zellweger. Punto.

Seguimi su:
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
@VISIONAIRLauraB
Instagram – visionair.fm

 

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad