Siamo arrivati alla settima e ultima stagione di “Agents of S.H.I.E.L.D.”! La serie, in onda dal 5 giugno su Fox (piattaforma Sky), racconta le avventure di un gruppo di agenti, capitanati da Coulson (Clark Gregg). Nelle prime stagioni le storie raccontate dalla serie di casa Marvel si svolgevano più o meno in parallelo rispetto ai film degli Avengers. Nelle ultime stagioni però gli agenti hanno iniziato a viaggiare anche nel tempo e nello spazio, portando a risultati disomogenei. La quinta e la sesta stagione, ad esempio, non avevano di certo brillato per “situazioni” e nemmeno per ascolti. Ho avuto l’impressione che si fosse raschiato troppo il barile e che le idee fossero finite. Le storie raccontate sembravano strampalate e assurde. Oddio… forse sarebbe meglio dire: più assurde di quello che già non fossero autorizzate ad essere, trattandosi di una serie a metà strada tra i supereroi, l’azione e la fantascienza. Nelle ultime stagioni il racconto sembrava essersi decisamente allontanato dal mondo degli Avengers.
Questa nuova infornata di episodi, che prevede tredici puntate, sembra aver ritrovato la strada quasi come se fosse “il canto del cigno”. Mentre scrivo, la sto ancora guardando… quindi può anche essere che, tra qualche episodio, io mi debba rimangiare quanto ho scritto fino ad ora. Non credo però, perché ciò che ho visto mi fa ben sperare a cominciare dai riferimenti al Cinematic Universe della Marvel, ovvero ciò che succede nei film dei supereroi di casa. Nonostante dei salti nel tempo “a casaccio” per impedire la distruzione dello S.H.I.E.L.D.” e della Terra, ci sono nuovi spunti nel team che vede anche nuovi inserimenti interessanti (dei quali non parlo per non spoilerare). Trovo poi divertente e originale il fatto che lo stile della sigla della serie si adatti alle diverse epoche nelle quali si trovano gli agenti loro malgrado.
Cosa ne penso? Se siete fan degli Avengers e di casa Marvel, non potete perdervela! Fa parte della formazione “basic” di un fan D.O.C. e, per fortuna, la settima ed ultima stagione ha evitato al buon vino di finire irrimediabilmente in aceto!

 
Seguimi su:
www.visionair.fm
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
YouTube: VISIONAIR – LauraBuffa
Twitter: @VISIONAIRLauraB
Instagram: visionair.fm

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad