Nel momento in cui sto scrivendo la mia recensione, “MotherFatherSon” è ancora in onda su Sky Atlantic. La serie in 8 episodi, targata BBC, ha attratto la mia attenzione grazie alla presenza di una star come Richard Gere che ormai non appare più di frequente sugli schermi. Mi sono avvicinata solo per vederlo alle prese con una serie tv e non per la trama, che mi sembrava un banale family drama di gente ricca. La storia di questa famiglia disastrata però mi ha preso sia per il racconto sottile delle dinamiche famigliari devastanti, che per le vicende legate alla gestione dei rapporti pericolosi tra media e potere ma anche grazie all’aggiunta di un’ulteriore sotto-trama: la sparizione e la morte di una ragazza che non si capisce cosa abbia a che fare con tutto quello che sta succedendo ma che si sospetta, sempre di più, avere uno stretto legame con i protagonisti. Alla base di tutta la storia c’è la personalità del “padre”: il freddo e inscalfibile miliardario Max Finch (Richard Gere), che torna a gestire in prima persona le faccende legate al suo quotidiano dal momento che il suo erede non può più farlo. Il “figlio”, d’altra parte, è sopraffatto dalle aspettative inarrivabili che il padre ha sempre avuto nei suoi confronti e che ne hanno fatto una persona incline agli eccessi e chiaramente con qualche problemino. Anche la vita della “Madre”, interpretata da Helen McCrory, ha un passato travagliato che traspare anche dall’interpretazione dell’attrice che mette in scena una donna esteriormente “impeccabile” ma dai forti tormenti interiori. Ottima prova di tutti i protagonisti e specialmente di Gere, che riempie la scena facendo percepire il potere, silenzioso e invisibile, ma capace di decidere degli equilibri e di una famiglia come di un intero Paese.
Cosa ne penso? Da guardare… anche se alcune scene possono risultare disturbanti, specie per una persona sensibile. C’è da dire però che la crudezza mostrata è funzionale al racconto.

 
Seguimi su:
www.visionair.fm
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
YouTube: VISIONAIR – LauraBuffa
Twitter: @VISIONAIRLauraB
Instagram: visionair.fm

 

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad