“Self-Made: la vita di Madam C. J. Walker” è una miniserie in quattro puntate su Netflix basata sulla biografia “On Her Own Ground”, che racconta la storia della pioniera afroamericana della cura dei capelli Madam C. J. Walker. Il racconto ci mostra come la protagonista abbia superato l’ostilità incontrata nel cercare di avviare ed espandere la sua attività ad inizio secolo non solo per il colore della sua pelle ma soprattutto per il suo essere una donna. C’è tutto: povertà, emarginazione, matrimoni difficili, rivalità ma anche riscatto… tant’è che Madam diventa la prima milionaria nera degli Stati Uniti. Sì, ecco: è una buona storia di riscatto sociale, che è ancor più incoraggiante perché è vera. Nei panni della protagonista troviamo la sempre ottima Octavia Spencer. Al suo fianco, nei panni del secondo marito: Blair Underwood. Una curiosità: tra i produttori figura la stella del basket LeBron James.
La narrazione prosegue con ritmo e non risente di alcuni mini balletti colorati, chiaramente fuori contesto, che sottolineano delle incursioni in una dimensione onirica da parte della protagonista. Tradotto: sono come sogni ad occhi aperti di Madam. La colonna sonora moderna a volte ha un effetto straniante su immagini di un mondo di cent’anni fa… ma credo che la musica dei nostri tempi sia stata inserita sia per sottolineare la modernità del personaggio che per suggerire a chi guarda che la storia della protagonista è una storia che può essere un esempio anche per le ragazze di oggi.
Cosa ne penso? Si vede in una sola serata come un unico film. Bella storia e ben raccontata.

 

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
YouTube: VISIONAIRLauraBuffa
Twitter: @VISIONAIRLauraB
Instagram: visionair.fm

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad