Mi sono appassionata lentamente a “The Crown” su Netflix. La serie, che racconta la vita della regina Elisabetta II e della famiglia reale britannica, ti conquista a piccoli passi e poi non la molli più. In un primo momento vieni incuriosito da episodi di storia che magari hai studiato a scuola o dalla curiosità che suscita un’abdicazione, un matrimonio reale, un rapporto padre-figlia, i costumi, la messa in scena… poi però vieni “risucchiato” in una girandola di eventi storici, retroscena e drammi familiari.
Davvero notevoli le performance delle due attrici che, fino ad ora, hanno prestato il loro volto alla regina: la giovane Claire Foy e, la più matura e premio Oscar, Olivia Colman. In particolare la Foy mi ha molto colpito: perfetta! Riproduce esattamente i movimenti impercettibili della testa della regina Elisabetta, le occhiate, i suoi sguardi e atteggiamenti composti ed eloquenti, esattamente come siamo abituati a vederli nei telegiornali noi che la guardiamo ora che ha una certa età. In effetti questa serie qualche premio lo ha anche portato a casa: tre Golden Globe e otto Emmy.
Nei piani originali erano previste sei stagioni ma, a gennaio del 2020, il creatore della serie (Peter Morgan) aveva annunciato di voler concludere la storia con la quinta serie di episodi. E’ di pochi giorni fa (nel momento in cui scrivo siamo in luglio) invece l’annuncio che la sesta e ultima stagione si farà, come da progetto. D’altra parte, visto il successo di pubblico e di critica ottenuto, perché chiudere prima baracca e burattini?!
Cosa ne penso? Da vedere! Non fosse altro che per l’interpretazione di Claire Foy. Vi avviso: le prime puntate potrebbero risultare un po’ ostiche ma non mollate. Verso la metà della prima stagione la narrazione finisce per acchiapparvi e risucchiarvi in un vortice che non sarà quello della mitica Downton Abbey ma ci va molto vicino. Ottima.

 

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
YouTube: VISIONAIR – LauraBuffa
Twitter: @VISIONAIRLauraB
Instagram: visionair.fm

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad