Non è semplice incasellare in un genere “Upload” su Amazon Prime Video. E’ una serie a cavallo tra la commedia e la fantascienza. Non ci si sganascia dalle risate ma è molto divertente, soprattutto se riuscite a notare i dettagli. La storia è ambientata in un prossimo futuro, non lontanissimo, in cui gli esseri umani possono “caricare” (uploadare) la propria coscienza al momento della morte… finendo in un aldilà digitale: un ambiente più o meno confortevole, a seconda di quanto si è pagato per il servizio. Il protagonista viene “caricato” in questo paradiso digitale, chiamato Lake View e pagato dalla sua fidanzata, dopo la sua morte, causata da un incidente sospetto provocato dalla sua auto a guida autonoma. La serie segue Nathan, il protagonista, mentre cerca di ambientarsi a Lake View con la guida di Nora, un’assistente in carne ed ossa che si palesa tramite il proprio avatar. Tra i due nasce un’amicizia proibita che si sviluppa mentre, in parallelo, il mistero sulla morte di Nathan viene sempre più a galla. Cosa ne penso? Ragazzi, l’ho vista un episodio via l’altro. E’ andata via liscia come una bottiglia di brut rosé ghiacciato. Leggera, intrigante e divertente.

Seguimi su:
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
@VISIONAIRLauraB
Instagram: visionair.fm

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad