Al via le riprese di Blade Runner 2.
Nuovo film per Gabriele Mainetti.
Maccio Capatonda sul set a settembre.
Gli Asteroidi: una favola moderna.
Roman Polanski e Olivier Assayas.

Iniziano questo mese le riprese del nuovo “Blade Runner” diretto da Denis Villeneuve con Harrison Ford che torna a vestire i panni di Rick Deckard. La sceneggiatura del film, ambientato molti anni dopo l’originale del 1982, segue la storia basata sul romanzo di Philip K. Dick “Il Cacciatore di Androidi”. Nel cast: Ryan Gosling, Robin Wright, Sylvia Hoeks, Mackenzie Davis e Dave Bautista. Ridley Scott, regista del primo “Blade Runner”, sarà uno dei produttori esecutivi.

A proposito di seguiti, non è da escludere un sequel di “Lo Chiamavano Jeeg Robot”. Lo ha rivelato Gabriele Mainetti, in questi giorni ospite a Giffoni Experience. Il regista ha spiegato che dipende tutto dal fatto che arrivi una buona idea. Mainetti intanto è già al lavoro su un nuovo progetto del tutto diverso, del quale ancora non vuole rivelare nulla, tranne che spera di iniziare a girare ad aprile o a ottobre 2017.

Sempre da Giffoni Experience arriva la notizia che Maccio Capatonda è pronto a tornare sul set per una nuova commedia, che potrebbe intitolarsi “Omicidio all’Italiana” o “Chi l’ha Acciso”. La sceneggiatura è terminata e le riprese dovrebbero iniziare il 20 settembre. Al centro del film la storia di un paese quasi morto che decide di rilanciarsi con un omicidio per attirare il circo mediatico.

Sono iniziate invece le riprese di “Gli Asteroidi”, primo lungometraggio diretto da Germano Maccioni. Si tratta di una favola contemporanea nella quale tutto sembra precario e soggetto al medesimo sgretolamento. Protagonisti: tre ragazzi legati da un’amicizia profonda. Nel cast tre attori non professionisti (Riccardo Frascari, Nicolas Balotti, Alessandro Tarabelloni) ma anche Pippo Delbono e Chiara Caselli.

Rimaniamo in Europa per un progetto che vedrà collaborare Roman Polanski e Olivier Assayas. Secondo il sito francese Allociné Polanski dirigerà un film tratto dal romanzo di Delphine de Vigan “Après d’une Histoire Vraie” del 2005. L’adattamento per lo schermo sarà firmato da Assayas. Al centro del racconto uno scrittore che attraversa un momento di crisi e viene avvicinato da un’ammiratrice che mano a mano lo plagia e ne prende il controllo.

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad