Cannes: il film più amato.
Joaquin Phenix: You Were Never Really Here.
Morgan Freeman e Tommy Lee Jones: Villa Capri.
Euripide per Colin Farrell.
All’asta una lettera di Marilyn Monroe.

In questi giorni a Cannes The Hollywood Reporter ha lanciato fra i propri inviati una sorta di referendum per la “palma delle palme”, ovvero il film più amato dai critici. A sorpresa in cima alla lista compare un film italiano e ben tre occupano le prime posizioni. Trionfa “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, ma subito dopo si piazza Fellini con “La Dolce Vita”, mentre Michelangelo Antonioni deve accontentarsi del quarto posto con “Blow Up” preceduto da “Taxi Driver ” di Martin Scorsese.

Intanto, parallelo al festival di Cannes, continua il Marché, dove vengono presentati i nuovi progetti. Fra di essi c’è il thriller “You Were Never Really Here”, scritto e diretto da Lynne Ramsay, che potrebbe vedere nei panni del protagonista Joaquin Phoenix. L’attore sarà un tormentato veterano di guerra che si trasforma in salvatore di prostitute.

Mentre Morgan Freeman e Tommy Lee Jones reciteranno insieme nella commedia d’azione “Villa Capri”, diretta da Ron Shelton. Le riprese inizieranno in New Mexico questa estate. Il film racconta di un ex-agente dell’FBI e un ex-avvocato della malavita, inserito nel programma di protezione testimoni, che devono mettere da parte la loro rivalità sul campo da golf al fine di sventare la minaccia di un assassino della mafia intento a farli fuori.

Nuovo progetto in vista anche per Colin Farrell che sarà il protagonista di “The Killing of a Sacred Deer” di Yorgos Lanthimos che lo aveva già diretto in “The Lobster”, visto proprio a Cannes l’anno scorso. Il film, il cui titolo significa “l’assassinio di un cervo sacro”, sarebbe ispirato alle opere di Euripide che il regista però ambienta ai giorni nostri.

Per finire, ci salutiamo con un’asta che a novembre vedrà protagonista una lettera (nella sua copia carbone) datata 1 marzo 1961 scritta da Marilyn Monroe. Nella missiva la star descrive la straziante esperienza vissuta in una clinica psichiatrica di New York. A mettere in vendita il cimelio sono gli eredi di Lee Strasberg, maestro di Marilyn, a cui lei ha lasciato in eredità i suoi oggetti personali.

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad