Ischia: Dogman è il film dell’anno.
James Marsden per Quentin Tarantino.
John Lasseter lascia la Pixar.
Arrestato Vince Vaughn: guida in stato di ebbrezza.

 

“Dogman” è il film italiano dell’anno alla 16° edizione di Ischia Global Film & Music Festival. Il regista Matteo Garrone, il protagonista Marcello Fonte e il co-protagonista Edoardo Pesce riceveranno l’Ischia Award mercoledì 18 luglio al termine di una proiezione speciale. Nella stessa serata, il produttore musicale Quincy Jones riceverà il premio “Ischia William Walton Music Award” in occasione dei 60 anni di carriera.

Per quanto riguarda i nuovi progetti, si segnalano altre due entrate nel già nutritissimo cast del nuovo film di Quentin Tarantino. Si tratta di James Marsden, che abbiamo visto di recente della serie tv “Westworld” e dell’attrice bambina Julie Butters (“Transparent” e “American Housewife”). “Once Upon A Time In Hollywood” – lo ricordiamo – sarà ambientato nell’estate del 1969 all’epoca della strage della Manson Family.

Cambiamo argomento perché John Lasseter, co-fondatore della Pixar, alla fine dell’anno lascerà in via definitiva la compagnia in seguito alle accuse di molestie sessuali emerse mesi fa. Lasseter si era allontanato volontariamente dall’azienda qualche mese fa per riflettere sulla propria vita, come recitava il comunicato stampa con il quale aveva reso nota la decisione. Fino alla fine del 2018 rimarrà legato all’azienda in qualità di consulente esterno per alcuni progetti Disney.

Rimaniamo in tema di “guai con la giustizia”, perché l’attore Vince Vaughn è stato arrestato un paio di giorni fa a Manhattan Beach, a sud di Los Angeles, per guida in stato di ebbrezza. Lo ha reso noto il sito Tmz, secondo il quale Vaughn sarebbe stato fermato ad un posto di blocco mentre era con una persona in auto.

 

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad