Un italiano al Sundance Film Festival.
Courmayeur vede Noir.
“Uccidi Il Padre” diventa un film.
Benedict Cumberbatch è Doctor Strange.
Ryan Reynolds: torna Deadpool.

Benvenuti all’appuntamento con le VISIONews, le notizie dal mondo del cinema a cura di VISIONAIR.

Iniziamo con una buona notizia per il cinema italiano. Un film di casa nostra è stato selezionato in concorso al Sundance Film Festival. Si tratta di “Cloro”, opera prima di Lamberto Sanfelice, che sarà in gara a fine gennaio nella sezione World Cinema Dramatic Competition al festival ideato da Robert Redford per promuovere il cinema indipendente di qualità.

Intanto in Valle d’Aosta sarà il pubblico a decidere il vincitore del Leone nero, il premio del Noir in festival, che si svolgerà a Courmayeur dal 9 al 14 dicembre. Il voto avverrà con un coupon al termine delle proiezioni dei dieci film in concorso. Ospiti d’onore quest’anno: lo scrittore lo scrittore Jeffery Deaver, che riceverà il Raymond Chandler Award 2014, l’attore e figlio d’arte Colin Hanks premiato da Vanity Fair e il regista Gabriele Salvatores.

Passiamo alla pagina dei nuovi progetti con Raoul Bova e la sua RB Produzioni, che hanno acquisito i diritti cinematografici del libro di Sandrone Dazieri “Uccidi il Padre”, thriller edito da Mondadori. In programma la realizzazione di un film e di una serie televisiva.

Dall’altra parte dell’Oceano, invece, arriva la notizia della conferma ufficiale di Benedict Cumberbatch nei panni del Doctor Strange. La Marvel comunica che il film, diretto da Scott Derrickson, arriverà nei cinema il 4 novembre 2016. La pellicola racconterà la storia del neurochirurgo Stephen Strange che, dopo un terribile incidente d’auto, scopre il mondo delle dimensioni alternative.

Rimanendo in tema di conferme, da tempo Ryan Reynolds aveva espresso l’interesse di riprendere il ruolo del mercenario chiacchierone Deadpool, che aveva già interpretato in “X-Men le origini: Wolverine”. Bene: verrà presto accontentato. Nei fumetti Deadpool è conosciuto per la sua abitudine a fare continuamente battute e a dire spesso parolacce. C’è quindi un doppio pericolo: la censura oppure una versione edulcorata del personaggio, che sarebbe poco gradita ai fans. L’uscita americana è fissata per il 12 febbraio 2016.

Seguimi su:
www.visionair.fm,
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa,
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa,
+VISIONAIR – Laura Buffa,
@VISIONAIRLauraB

Per il momento è tutto da Laura Buffa… ma se volete rimanere sempre aggiornati sulle novità dal mondo del cinema, venite a trovarmi sul sito www.visionair.fm. A presto e… buon cinema a tutti!

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad