Cannes: impegno per la parità di genere.
Un disaster movie per Chris Evans.
Bradley Cooper “se la canta e se la suona”.
Milla Jovovich: Monster Hunter.

 

Il Festival di Cannes si impegna per la parità di genere e per rendere più trasparente il processo di selezione dei film. Il direttore generale, Thierry Fremaux, ha firmato un impegno scritto che va in questa direzione. Testimoni: Cate Blanchett, presidente della giuria del concorso, con le giurate Kristen Stewart, Ava DuVernay e Lea Seydoux.

Rimaniamo a Cannes ma ci spostiamo al marché per parlare di nuovi film. Chris Evans sarà il protagonista di “Greenland”, un disaster movie che porterà di nuovo dietro la macchina da presa Neil Blomkamp. Al momento non ci sono altri nomi coinvolti nel progetto. L’unico dettaglio noto è che le riprese inizieranno a fine anno.

A proposito di ritorni alla regia, c’è da segnalare quello di Bradley Cooper che dirigerà ed interpreterà un film biografico sul grande compositore Leonard Bernstein, conosciuto in tutto il mondo anche per essere l’autore delle musiche di “West Side Story”. Si intitolerà “Bernstein” e dovrà vedersela con un altro progetto dedicato al grande musicista, che si intitolerà “The American” e sarà diretto da Cary Fukunaga e interpretato da Jake Gyllenhaal.

Intanto un altro videogioco sta per diventare un film. Si tratta di “Monster Hunter”, che verrà diretto da Paul W.S. Anderson e interpretato da sua moglie (Milla Jovovich). Il progetto sarà girato in Sud Africa, dalle parti di Cape Town. La trama? Un uomo comune scopre di essere il discendente di un grande eroe. Viaggerà in un “mondo mistico” per diventare un Monster Hunter e fermare l’invasione del nostro mondo da parte di enormi creature mostruose.

 

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad