Il compleanno di Nuovo Cinema Paradiso a L.A.,
Christoph Waltz è il cattivo di Bond24,
Park Chan-Wook si dà alla fantascienza,
Laura Morante pasionaria del cinema,
Luc Besson nei guai.

Seguimi su:
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa­,
www. facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa,
+VISIONAIR – Laura Buffa,
@VISIONAIRLauraB

Benvenuti all’appuntamento con le VISIONews, le notizie dal mondo del cinema a cura di VISIONAIR.

Apriamo con un compleanno: “Nuovo Cinema Paradiso” compie 25 anni. In occasione del restauro della pellicola, l’Istituto Luce Cinecittà ha organizzato una mostra all’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles. Per la prima volta sono esposti i disegni inediti dell’edificio di Nuovo Cinema Paradiso, i costumi di scena originali, memorabilia e tanto materiale dall’archivio personale di Tornatore, incluso il manoscritto originale del film.

Per la pagina dei nuovi progetti, è arrivato il nome del cattivo nel prossimo film di James Bond (il 24°). Il Daily Mail scrive che si tratta del due volte premio Oscar Christoph Waltz. Nel cast anche: Léa Seydoux, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Ben Whishaw e Dave Bautista. Il nuovo film, ancora diretto da Sam Mendes, arriverà nelle sale il 6 novembre 2016.

Intanto il regista del coreano Park Chan-Wook si darà alla fantascienza. Succederà con il suo prossimo film americano: “Second Born”. Sarà un thriller ambientato in un futuro dove degli impianti neurali sono utilizzati per immagazzinare la coscienza delle persone. La storia racconterà di un mercato nero di corpi e il protagonista dovrebbe essere un agente speciale che, dopo essere stato ucciso, rinasce in un nuovo corpo per dare la caccia a un criminale sadico.

Anche in Italia però ci si dà da fare. Il 17 novembre a Monopoli , infatti, si batte il primo ciak di “L’età d’oro”, film di Emanuela Piovano. La protagonista è Laura Morante nei panni di una “pasionaria” del cinema che lotta per tenere in piedi un’arena cinematografica che ha restaurato e che da anni programma quotidianamente con i film che più ama. La pellicola è liberamente tratta dall’omonimo libro di Francesca Romana Massaro e Silvana Silvestri.

Per finire Luc Besson è nei guai. La procura di Parigi ha aperto due inchieste preliminari per sospetta malversazione legata alla società EuropaCorp di cui il regista è azionista. Sotto accusa l’organizzazione di serate alla Città del cinema, il centro di produzione cinematografica creato dal regista alle porte della capitale francese.

Per il momento è tutto da Laura Buffa… ma se volete rimanere sempre aggiornati sulle novità dal mondo del cinema, cercate la pagina FB e il canale youtube di VISIONAIR. A presto e… buon cinema a tutti!

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad