#visionews
Coronavirus: niente Italia per “Red Notice”.
Antonio Banderas nel cast di “Uncharted”.
I fratelli D’Innocenzo firmano una serie tv per Sky.
Esce l’autobiografia di Woody Allen.

 

Il coronavirus ferma le riprese italiane della commedia d’azione “Red Notice”, che è il film targato Netflix più costoso fino ad oggi con un budget di 160 milioni di dollari. Un buon 25% della somma andrà a coprire i compensi del cast: Ryan Reynolds, Gal Gadot e Dwayne Johnson. Il grosso dell’impegno produttivo è dovuto alle numerose location disseminate in tutto il pianeta. La storia, infatti, racconta di un agente dell’Interpol sulle tracce di uno dei ladri d’arte più ricercati al mondo. Tra le numerose location internazionali, era prevista anche una tappa italiana, con una base d’appoggio a Roma e un piano di riprese di alcuni giorni a fine marzo in location come i colli intorno alla capitale e la Sardegna.

A proposito di nuovi progetti, si torna a parlare di “Uncharted”, film ispirato all’omonimo videogioco che sarà diretto da Ruben Fleischer. Tom Holland vestirà i panni del protagonista, Nathan Drake, e ora il cast si sta allargando. Oltre a Mark Whalberg, è stato coinvolto anche Antonio Banderas. Le riprese dovrebbero partire in estate per un’uscita prevista a marzo 2021.

Passiamo dal grande al piccolo schermo con Fabio e Damiano D’Innocenzo, reduci dal successo al Festival di Berlino con “Favolacce”, dove sono stati premiati con l’Orso d’argento per la sceneggiatura. I due fratelli sono al lavoro su una serie tv per Sky. Il progetto è stato descritto come un noir investigativo che indaga l’animo umano in tutta la sua abissale complessità. La serie andrà in produzione l’anno prossimo.

Chiudiamo con una novità “di carta”. La Nave di Teseo pubblicherà il libro “A Proposito di Niente”, l’autobiografia di Woody Allen. Lo ha annunciato sui social Elisabetta Sgarbi, co-fondatrice e direttrice della casa editrice. Il libro arriva in un momento particolare della vita dell’autore, che negli ultimi anni ha visto rinvigorirsi le accuse rivoltegli dalla ex moglie Mia Farrow a proposito dei presunti abusi nei confronti della figlia adottiva Dylan. Accuse dalle quali in passato era uscito indenne in tribunale.

 

Seguimi su:
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
@VISIONAIRLauraB
Instagram – visionair.fm

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad