Cannes perdona Lars Von Trier.
David Cronenberg: Leone d’oro alla carriera.
Helen Mirren: Premio Apollonio.
Serie tv: novità per National Geographic.

 

Il Festival di Cannes ha “perdonato” il regista danese Lars von Trier, Palma d’oro nel 2000 che era stato dichiarato persona non grata nel 2011 quando alla conferenza stampa di “Melancholia” fece delle dichiarazioni considerate filo naziste. Il suo nuovo film “The House That Jack Built”, con Matt Dillon e Uma Thurman, verrà presentato fuori concorso al festival, in programma dall’8 al 19 maggio.

A proposito di festival, è stato attribuito a David Cronenberg il Leone d’oro alla carriera della 75° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, che si terrà dal 29 agosto all’8 settembre. Cronenberg nell’accettare la proposta ha dichiarato di aver “sempre amato il Leone d’oro di Venezia. Un leone che vola su ali d’oro è l’essenza dell’arte, l’essenza del cinema”.

Rimaniamo in tema di riconoscimenti con il Premio Apollonio che quest’anno verrà attribuito al Premio Oscar Helen Mirren. Il riconoscimento verrà consegnato il 12 luglio a Lecce, nell’Università del Salento. L’attrice inglese vive infatti per buona parte dell’anno nella regione, dove ha acquistato una masseria, e si è spesso distinta per iniziative che hanno promosso lo spirito e la cultura del Salento.

Per la pagina dedicata ai nuovi progetti, ci spostiamo dal grande al piccolo schermo perché National Geographic ha annunciato l’arrivo di un’altra serie originale nella sua programmazione. Si tratta di “The Hot Zone”, un drama di Ridley Scott che racconta l’origine del virus Ebola. National Geographic ha annunciato anche lo sviluppo di altre produzioni originali.  La prima, “The White House Detail”, racconta le vite private e professionali degli agenti dei servizi segreti statunitensi incaricati di proteggere il Presidente e la sua famiglia. La seconda, “Ten Borders”, è una miniserie di 6 episodi incentrata su cinque individui non imparentati le cui strade si incrociano durante l’esodo di massa dalla Siria in guerra.

 

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad