E’ morto Mike Nichols.
Alice Rohrwacher a Goa.
Ficarra & Picone über alles.
La Sony abbandona Steve Jobs.
Alain Delon all’asta.

Seguimi su:
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa­,
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa,
+VISIONAIR – Laura Buffa,
@VISIONAIRLauraB

Benvenuti all’appuntamento con le VISIONews, le notizie dal mondo del cinema a cura di VISIONAIR.

Apriamo con un addio. E’ morto Mike Nichols, il regista di “Il Laureato”. Aveva 83 anni. Nato in Germania, aveva vinto un Oscar per il film con Dustin Hoffman e Anne Bancroft. E’ stato uno tra le 12 persone che hanno vinto tutti e 4 i grandi premi dedicati allo spettacolo: Oscar, Grammy, Tony ed Emmy. L’ultimo film risale al 2007: “La guerra di Charlie Wilson” con Tom Hanks e Julia Roberts.

Cambiamo argomento perché è in partenza la 45° edizione del Festival Internazionale del Cinema dell’India a Goa. “Le meraviglie” di Alice Rohrwacher sarà presente nella sezione dedicata ai lavori stranieri. In programma anche tre coproduzioni italiane: “White Shadow” del regista Noaz Deshe, “Smoking/No Smoking” di Alain Resnais e “Foreign Body” di Krzysztof Zanussi.

Intanto al botteghino italiano, dopo sole due settimane di programmazione, “Andiamo a Quel Paese” di Ficarra & Picone gudagna quasi 6 milioni di euro e diventa il primo incasso italiano della stagione, battendo “Il giovane favoloso”, e il quarto incasso
in assoluto superando “I Guardiani della Galassia”.

Per un “avanti tutta”, si regista un “indietro tutta e abbandonare la nave”: quello della Sony Pictures che si ritira dal progetto del nuovo film biografico dedicato a Steve Jobs. Deadline rivela che potrebbe subentrare la Universal, interessata a trovare un accordo. Certo, questo si è subito mostrato come un progetto problematico e dai numerosi abbandoni: dal regista David Fincher ai no di Leonardo Di Caprio e Christian Bale.

Chiudiamo con una curiosità. Alain Delon vende la sua collezione di armi, tra le quali il Winchester della serie “Ricercato vivo o morto” con Steve McQueen e che l’attore americano gli aveva regalato (e che viene stimata 2.000-3.000 euro). L’asta si terrà il primo dicembre alla maison Cornette de Saint-Cyr a Parigi. L’attore ha già venduto le sue collezioni di vini, di orologi e di arte contemporanea.

Per il momento è tutto da Laura Buffa… ma se volete rimanere sempre aggiornati sulle novità dal mondo del cinema, cercate la pagina FB e il canale youtube di VISIONAIR. A presto e… buon cinema a tutti!

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad