La La Land domina il botteghino.
I registi premiano Damien Chazelle.
Gerard Butler e il pacco misterioso.
Il bambino di Penelope Cruz.

“La La Land”, il musical di Damien Chazelle con 14 nomination agli Oscar, alla seconda settimana di uscita conquista la vetta del botteghino italiano, secondo i dati Cinetel: 1.674.067 euro nel weekend per un totale di oltre 4 milioni e 300 mila. Al secondo posto si piazza “Split” con 1.285.169 euro di incassi. Terza posizione per “L’Ora Legale” di Ficarra e Picone che ha superato gli 8 milioni 300 mila euro in 3 settimane, diventando il film più visto di sempre della coppia.

A Proposito di “La La Land”, Damien Chazelle ha ricevuto dalla Directors Guild of America il Directors Guild Award, ovvero il premio come miglior regista assegnato dal sindacato dei registi americani. Gli altri candidati in lizza erano: Kenneth Lonergan per “Manchester by the Sea”, Barry Jenkins per “Moonlight”, Denis Villeneuve per “Arrival” e Garth Davis per “Lion”. E proprio Davis ha vinto il premio come miglior regista esordiente.

Per la pagina dei nuovi progetti, Gerard Butler sarà il protagonista di “Snow Ponies”, ovvero cavallini di neve. Non fatevi ingannare dal titolo: si tratta di un action-movie che sarà diretto da Darrin Prescott, uno dei più prestigiosi direttori di seconda unità ad Hollywood. E’ la storia di sette uomini che devono intraprendere un viaggio per consegnare un pacco misterioso. Ostacolati da criminali e pericoli di ogni tipo, i sette dovranno spesso scegliere tra onore e sopravvivenza, lealtà e tradimento.

Mentre una mentre criminale è al centro di “Love Child”, nuovo progetto diretto da Todd Solondz, che potrà contare sulla presenza nel cast di Penelope Cruz ed Edgar Ramirez. È la storia dell’undicenne Junior, che vuole diventare una star di Broadway ed è ossessionato dalla figura materna. Dopo aver organizzato un incidente che uccide il padre violento, incoraggia un uomo a corteggiare la madre. Quando però i due si innamorano, Junior diventa così geloso che escogita un piano per incastrarlo e far ricadere su di lui la colpa dell’omicidio del padre.

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad