Kevin Spacey sta per tornare sul grande schermo dopo lo scandalo che, anni fa, gli è costato il licenziamento dal set di “Tutti I Soldi del Mondo” diretto da Ridley Scott e l’allontanamento dalla fortunatissima serie tv “House of Cards”. Era il 2017 e l’attore venne accusato di molestie sessuali da un attore che, all’epoca dei fatti, aveva solo 14 anni.
Spacey indosserà i panni del Cardinale Cesarini in “1242 – Gateway to the West” del regista ungherese Péter Soós, coproduzione che vede unire le forze Gran Bretagna, Ungheria e Mongolia. Le riprese inizieranno ad ottobre e con Spacey sul set ci saranno anche Terence Stamp, Christopher Lambert ed Eric Roberts. Il film, di argomento storico, racconterà degli avvenimenti legati alla battaglia di Mohi, quando l’esercito del Regno d’Ungheria fu annientato dai mongoli. Solo il castello di Esztergom si oppose alla loro corsa per invadere l’Europa. Batu, nipote di Gengis Khan, raggiunse le mura di Esztergom con il suo invincibile esercito. Racconterà come i difensori del castello, comandati da Eusebio, il canonico di Esztergom, e da un mercenario spagnolo, il Capitano Simon, si prepararono alla battaglia finale.

Seguimi su:
www.visionair.fm
Facebook: VISIONAIRLauraBuffa
YouTube: VISIONAIR – LauraBuffa
Instagram: visionair.fm
Twitter: @VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad