La guerra tra il Festival di Cannes e Netflix.
Il 32° Bolzano Film Festival.
Halle Berry nel remake di Doppio Taglio.
Jake Gyllenhaal: doppiogioco a Vienna.

 

E’ guerra aperta tra il Festival di Cannes e Netflix. Dopo che il direttore della manifestazione, Thierry Fremaux, ha escluso dal concorso i film che non escono nei cinema francesi, arriva la risposta della piattaforma in streaming. Netflix ha annunciato che potrebbe togliere dalla selezione del festival ben cinque film. Fra questi ci sono: “Roma” di Alfonso Cuarón, “Norway” di Paul Greengrass e “L’Altra Faccia del Vento”, film incompiuto di Orson Welles.

A proposito di manifestazioni cinematografiche, il Bolzano Film Festival apre anche uno sguardo alla musica nei titoli della sua 32° edizione, in programma dal 10 al 15 aprile. Un Paese europeo ospite quest’anno sarà la Lituania, di cui, durante le cinque giornate di festival, verrà mostrato il meglio della produzione cinematografica recente.

Per la pagina dedicata ai nuovi progetti, vi segnalo che Halle Berry sarà la protagonista del remake del thriller degli anni ’80 “Doppio Taglio”. Il film originale, diretto da Richard Marquand, vedeva protagonisti Glenn Close e Jeff Bridges. La storia è quella di una famosa avvocatessa che veniva assunta dal marito di un’ereditiera assassinata per provare la sua innocenza.

Mentre Jake Gyllenhaal sarà il protagonista di “Welcome to Vienna”, film che verrà tratto dal romanzo di prossima pubblicazione “To Die in Vienna”, scritto da Kevin Wignall. L’attore sarà un esperto di sorveglianza che per un anno ha spiato e intercettato un accademico che vive a Vienna. Quando l’uomo diventa bersaglio di un assassino che si infiltra a casa sua e tenta di ucciderlo, ecco che capisce di essere suo malgrado coinvolto in un complotto più grande di lui.

 

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad