Leone coproduce Steven Spielberg.
Paul Thomas Anderson e Daniel Day Lewis.
Johnny Depp indaga su Tupac e Smalls.
Reese Witherspoon Tra Le Pieghe del Tempo.
Marilyn Monroe: asta per il vestito Happy Birthday.

La Leone Film Group affiancherà la Amblin Entertainment nella produzione del nuovo film di Steven Spielberg: “The Kidnapping of Edgardo Mortara”. La società si occuperà anche della distribuzione del film in Italia. Mark Rylance e Oscar Isaac saranno i protagonisti del dramma storico tratto dal libro di David Kertzer sulla storia vera di un bambino ebreo che, nella Bologna del 1858, fu battezzato in segreto e forzato a diventare cristiano. Le riprese cominceranno a febbraio in Italia.

Inizieranno l’anno prossimo, invece, le riprese del nuovo film di Paul Thomas Anderson… che finalmente ha trovato chi lo produrrà, che metterà a disposizione un budget di 35milioni di dollari per raccontare una storia ambientata nel mondo della moda degli anni ’50. Nei panni del protagonista ci sarà Daniel Day Lewis, che lavorò con il regista in “Il Petroliere”.

Intanto Johnny Depp torna al cinema indipendente per il thriller “Labyrinth”, nel quale vestirà i panni del detective incaricato di investigare sugli omicidi di Tupac Shakur e Biggie Smalls. L’investigatore (realmente esistito) del Dipartimento di Polizia di Los Angeles vide la sua carriera andare in pezzi quando accusò un ex-collega di essere coinvolto nell’assassinio di Smalls. Cacciato dal dipartimento, divenne un detective privato e continuò le sue indagini legandole anche all’omicidio di Tupac.

Dalla realtà alla fantascienza con “A Wrinkle in Time” (Nelle Pieghe del Tempo), film che verrà diretto da Ava DuVernay. Ci sono delle novità… Reese Witherspoon e Mindy Kaling raggiungono Oprah Winfrey nel cast. La storia, tratta dall’omonimo romanzo uscito nel 1962, racconta le vicende dei ragazzi della famiglia Murry. Quando il loro padre-scienziato scompare, scoprono che le sue ricerche hanno avuto successo e lo hanno reso capace di viaggiare nello spazio e nel tempo.

Sarà possibile “viaggiare nel tempo” anche il prossimo autunno in California… basterà partecipare all’asta che metterà in vendita il vestito indossato da Marilyn Monroe durante il suo indimenticabile “Happy Birthday'” al presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy. La diva sfoggiò l’abito al Madison Square Garden di New York il 19 maggio del ’62 in occasione del 45° compleanno di JFK. Aderente al punto che le fu letteralmente cucito addosso, il vestito era una creazione del designer francese Jean Louis. Fu realizzato in seta con migliaia di perline di diamanti sintetici e lustrini. Si stima che possa essere venduto per almeno due milioni di dollari.

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad