Oliver Stone a Roma.
Il Premio Mattador.
Rent-A-Hero: il film.
Woody Harrelson: Shock and Awe.
I numeri del cinema.

Oliver Stone incontrerà il pubblico durante l’undicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, in programma dal 13 al 23 ottobre. L’incontro sarà curato da Antonio Monda. A questo appuntamento si aggiungono gli “Incontri Ravvicinati” con: Tom Hanks, Meryl Streep, David Mamet, lo scrittore Don DeLillo e con l’architetto Daniel Libeskind. La Festa del Cinema dedicherà inoltre un omaggio a Michael Cimino, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico scomparso il 2 luglio.

Intanto il 17 luglio al Teatro La Fenice di Venezia verranno premiati i vincitori del 7° Premio Internazionale per la Sceneggiatura Mattador, dedicato allo studente di cinema Matteo Caenazzo e rivolto a nuovi talenti dai 16 ai 30 anni. Il Premio, accanto ai riconoscimenti in denaro, offre ai vincitori percorsi di formazione per completare i propri progetti con tutor professionisti di livello nazionale ed internazionale.

A proposito di nuovi progetti, negli ultimi tempi sono sempre di più i film tratti da videogiochi di successo… tanto che si va anche indietro nel tempo a ripescare vecchi titoli. E’ il caso di “Rent-A-Hero”: gioco della Sega del 1991. Il protagonista della storia era un ragazzo che ordina una pizza e, per errore, riceve invece un’armatura da combattimento. La indossa e decide di diventare un eroe in affitto, rispondendo a richieste di aiuto e svolgendo varie imprese nella sua città.

Mentre Woody Harrelson sarà tra i protagonisti del film-inchiesta “Shock and Awe”, che verrà diretto da Rob Reiner. Al centro del racconto un’inchiesta giornalistica sulle presunte armi di distruzione di massa nascoste in Iraq da Saddam Hussein.

Per finire… diamo i numeri! Quelli raccolti dal ministero dei beni culturali e dall’associazione delle industrie cinematografiche. Nel 2015 si sono prodotti meno film (185 contro 201) ma si sono registrati più investimenti. Le coproduzioni sono in crescita e aumenta il numero dei Paesi partner. Diminuisce il cinema in tv (-5%) ma migliora la distribuzione in sala con un +11%. Bene, infine, il primo trimestre 2016 con il cinema italiano che si attesta al 46% di quota mercato, quasi triplicando gli incassi 2015 e raddoppiando quelli 2014.

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad