Omaggio a Robin Williams.
Il remake di “La Dolce Vita”.
Woody Allen non molla.
Robert Downey Jr. è l’attore più ricco.
Johnny Depp e i bimbi malati.

Benvenuti all’appuntamento con le VISIONews, le notizie dal mondo del cinema a cura di VisiOnAir.

La 45° edizione del Giffoni Film Festival inizierà, il 16 luglio, con la maratona “Omaggio a Robin Williams” a Giffoni Valle Piana, nel Salernitano. Il tema scelto per quest’anno, d’altra parte, è “Carpe Diem”, tema che ricorda forse il più famoso dei personaggi interpretati dall’attore: il professore dell’ “Attimo Fuggente”.

A proposito di film e personaggi cult, la casa di produzione italo-americana Ambi Group ha comprato i diritti de “La Dolce Vita” dagli eredi di Federico Fellini e presto ne produrrà un remake. La legge di Hollywood e la crisi di idee arrivano così a colpire anche un pezzo di storia del cinema.

Può stare allora sereno Woody Allen, che ha dichiarato di non pensare nemmeno lontanamente alla pensione. Lo ha raccontato il regista stesso in un’intervista al Wall Street Journal rilasciata in vista dell’uscita del suo nuovo film “Irrational Man”, prevista per il 17 luglio. Allen ha precisato che suo padre ha vissuto fino a più di cent’anni e che sua madre è arrivata vicino al traguardo del secolo.

Rimaniamo sempre in tema “finanziario” con 80 milioni di dollari. Questa, infatti, è la cifra guadagnata da Robert Downey Jr. nell’ultimo anno per il suo lavoro in “Avengers: Age of Ultron” e “Captain America: Civil War” (che uscirà il 4 maggio 2016). Questa cifra lo colloca all’ 8°posto della classifica stilata da Forbes nel 2015 che elenca le celebrità del mondo dello spettacolo e dello sport con i loro compensi. Robert Downey Jr. è il primo degli attori inserite nella classifica.

Chiudiamo con un bel gesto, quello di Johnny Depp che, in una pausa della lavorazione di “Pirati dei Caraibi 5”, vestito da Jack Sparrow è andato a trovare i piccoli ospiti dell’ospedale pediatrico Lady Cilento di Brisbane, nello stato australiano del Queensland. La gioia dei bambini è stata immensa. Non è la prima volta per l’attore che nel 2007 si era presentato sempre come Jack Sparrow nell’ospedale di Londra in cui era stata curata sua figlia Lily Rose e nel 2010 era entrato in una scuola elementare dopo aver ricevuto la lettera di una bambina che chiedeva aiuto per organizzare un ammutinamento contro i maestri.

Per il momento è tutto da Laura Buffa… ma se volete rimanere sempre aggiornati sulle novità dal mondo del cinema, venite a trovarmi sul sito www.visionair.fm. A presto e… buon cinema a tutti!

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad