Selena Gomez ha paura dei social.
Infortunio sul set di Bond 25 per Daniel Craig.
Un thriller per Rami Malek e Denzel Washington.
Coppola contatta Jude Law e Shia LaBeouf.

 

Selena Gomez ha rivelato di essere terrorizzata dai social network. L’attrice ha spiegato: “Hanno un impatto terribile sulla nostra generazione, le persone non ottengono le giuste informazioni. Certo che li uso per parlare di cose che mi affascinano, ma conosco anche ragazze molestate nelle reti. Sono molto pericolosi”. Selena Gomez in questi giorni è al Festival di Cannes per accompagnare il film di  Jim Jarmush “The Dead don’t Die” che la vede tra i protagonisti.

Per la pagina dedicata ai nuovi progetti, andiamo sul set del 25° film dedicato a James Bond. La lavorazione, in Giamaica, è stata interrotta per un infortunio del protagonista: Daniel Craig. L’attore, infatti, è caduto e si è procurato un trauma ad una caviglia. La notizia è stata riportata dal The Guardian. Il film, diretto da Cary Fukunaga, dovrebbe arrivare in sala l’8 aprile 2020.

E una volta concluse le riprese del 25° film di James Bond, Rami Malek si toglierà i panni del cattivo di turno e non avrà molto tempo per riposarsi perché a settembre dovrebbe essere sul set di “Little Things”. Si tratta di un thriller, diretto da John Lee Hancock, che lo vedrà protagonista insieme a Denzel Washington. Sarà un giovane detective costretto a far coppia con uno sceriffo più esperto per catturare un serial killer.

Intanto prosegue il casting per “Megalopolis” di Francis Ford Coppola, che durante un’intervista rilasciata a Deadline avrebbe rivelato di aver già contattato due possibili interpreti. Si tratta di Jude Law e Shia LaBeouf. “Megalopolis” sarà ambientato a New York e racconterà di un architetto che, dopo una catastrofe, cerca di ricostruire una versione utopistica della città ma viene ostacolato dal sindaco.

 

Seguimi su:
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
@VISIONAIRLauraB
Instagram – visionair.fm

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad