Ermanno Olmi ci ha lasciati.
Bruce Willis, allenatore di Mike Tyson.
Sylvester Stallone: torna Rambo!
Milano: il cinema sui tetti.

 

E’ morto ad Asiago Ermanno Olmi. Regista autodidatta, pioniere nel campo del documentario, creatore di un linguaggio personale e fuori da ogni schema, ha portato per la prima volta al cinema il dialetto come lingua con ”L’albero Degli Zoccoli”. Aveva 86 anni.

Per la pagina dedicata ai nuovi progetti, in questi giorni iniziano ad arrivare notizie su film in lavorazione dal Marché del Festival di Cannes. E’ il caso di “Cornerman”, diretto da Rupert Friend, che vede Bruce Willis nei panni dell’allenatore di pugili Constantine “Cus” D’Amato. La storia racconterà di come D’Amato, nella Hall of Fame della Boxe, conobbe Mike Tyson quando il pugile aveva solo 13 anni e lo accolse in palestra ma anche in casa propria. D’Amato è morto nel 1995, poco prima che il suo pupillo diventasse il più giovane campione dei pesi massimi della storia.

A proposito di “duri degli anni ‘80”, Sylvester Stallone all’età di 71 anni torna nei panni di John Rambo! Stallone stesso sta lavorando alla sceneggiatura. Questa volta Rambo dovrà vedersela con un cartello della droga messicano. Le riprese dovrebbero iniziare in settembre a Londra, in Bulgaria e nelle Isole Canarie.

Ci salutiamo con un appuntamento perché torna il cinema sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele II di Milano, con una selezione di titoli che comprende alcuni grandi classici come “Miracolo a Milano” o “Colazione da Tiffany”. La terza edizione di “Cinema Bianchini”, al via l’11 maggio, è stata presentata nel capoluogo lombardo proprio sui tetti di Highline Galleria. I posti a disposizione sono circa 50 e, per questo motivo, la prenotazione sul sito di Cinema Bianchini è obbligatoria.

 

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad