Questa mattina su Radio Capital abbiamo parlato degli ascolti di “I Medici” su Rai1 che, con più di 8milioni di spettatori e uno share del 28.8%, è diventato il nuovo fenomeno seriale della tv italiana. Un vero successo per questa produzione di Rai e BBC. Bella fotografia, bei costumi, colonna sonora cantata da Skin… gli ingredienti ci sono tutti anche se, fra salti nel tempo indietro e avanti, la fluidità ogni tanto rallenta. Il secondo episodio, inonda subito dopo il primo come ormai è prassi, vede un calo degli ascolti che comunque restano considerevoli: 7milioni e 100mila.
Fra pregi e difetti, credo comunque che un successo questa serie l’abbia ottenuto: durante la pubblicità sono andata su google per cercare “Cosimo de’ Medici”… se questo è successo anche nelle case di qualche ragazzino, allora penso che sia una grande cosa. La fiction può servire ad appassionarsi alla storia? Certo che sì!

Intanto è tempo di conti in casa Netflix. I risultati economici del terzo quadrimestre si sono rivelati superiori alle aspettative, anche grazie al successo di “Stranger Things”. Netflix ha rivelato che nel 2017 spenderà 6 miliardi di dollari (uno in più rispetto allo scorso anno) per lo sviluppo di 1.000 ore di programmazione originale. Fra i nuovi progetti in cantiere ci sarà anche la commedia “Atypical”. La serie, in 8 episodi, racconterà la storia di Sam, un 18enne autistico in cerca dell’amore e dell’indipendenza. Il suo viaggio alla scoperta di sé porterà scompiglio nella sua famiglia, costringendo tutti a confrontarsi con i cambiamenti e con il significato di “normalità”. Jennifer Jason Leigh interpreterà la madre del protagonista, mentre Michael Rapaport sarà il padre.

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad