Benvenuti ad un nuovo appuntamento con il cinema visto da VisiOnAir… e, in particolare, con la classifica dei film più visti lo scorso week end… che vede molti titoli italiani nei primi dieci film più visti al cinema. Cominciamo dal decimo e ultimo posto, dove troviamo “Nonno Scatenato”. Il viaggio senza freni di Robert De Niro e Zac Efron tiene duro dopo quattro settimane, rimane in classifica ed incassa ancora 101.931€.
Nona posizione per “Lo Chiamavano Jeeg Robot” che rimane in sella dopo ben 11 settimane di programmazione e vende biglietti per 109.782€: un vero miracolo per un film italiano. Davvero: bravi tutti!
Saliamo sull’ottavo gradino con “Zeta”, un altro titolo italiano ambientato a Roma che incassa 120.463€.  Settimo posto per “Le Confessioni” di Roberto Andò, che fa segnare un incasso di 127.066€. In sesta posizione troviamo “Zona d’Ombra” con Will Smith. La storia del medico che scoprì la correlazione fra le botte in testa prese dai giocatori di football americano e le gravi malattie accusate da alcuni ex giocatori guadagna 128.189€.
Quinto posto per “Il Traditore Tipo”: la prima nuova entrata della settimana. Il film con Ewan McGregor, tratto da un romanzo di John Le Carrè, incassa 205.283€.
Quarta posizione per un’altra novità: “Robinson Crusoe”. Il film d’animazione vende biglietti per 321.619€… ma ora è arrivato il momento di scoprire chi sale sul podio dei film più visti nel week end appena passato. Terzo posto per l’ex numero uno “Il Libro della Giungla” che, in questo weekend, raccoglie altri 400.220€.
Tiene stretta la medaglia d’argento “The Dressmaker – Il Diavolo è Tornato” che, per la seconda settimana, rimane al secondo posto grazie ad un incasso di 407.751€.
Il re del botteghino è “Captain America: Civil War” (come era facile prevedere), che nel suo primo week end incassa 4.738.514€… ed è questo il film che Vito e Giulia sono andati a vedere. Sulla pagina Facebook di VisiOnAir, Vito scrive: “Giudizio abbondantemente sufficiente. Il film l’ho trovato molto gradevole e mai noioso, tanto che le quasi tre ore di proiezione scorrono fino alla fine anche troppo velocemente. La linea di separazione tra l’essere il terzo film di Captain America e il terzo capitolo degli Avengers è sottilissima. Le distruzioni catastrofiche, che si trovano copiose nelle precedenti pellicole sono quasi assenti, anche perché è proprio il tema del film, e l’introduzione di nuovi eroi arricchisce ulteriormente la scena già ricca per la suspense dell’attesa del duello finale”.
Per il momento è tutto da Laura Buffa… vi aspetto con le notizie e le curiosità dal grande schermo sul sito www.visionair.fm. A presto e… buon cinema a tutti!

Seguimi su:
www.visionair.fm
www.youtube.com/user/VISIONAIRLauraBuffa
www.facebook.com/VISIONAIRLauraBuffa
+VISIONAIR- Laura Buffa
@VISIONAIRLauraB

Author: VISIONAIR

Share This Post On
468 ad